MarketCap: cos’è e a cosa serve la Capitalizzazione di Mercato

MarketCap: cos’è la Capitalizzazione di Mercato | Guida di Cripto Academy

Il MarketCap di una Criptovaluta è molto semplice da spiegare.

Si tratta infatti del risultato della semplice formula:

(Totale di Token in circolazione) * (Prezzo corrente di un singolo Token)
Per esempio: se un Token Bitcoin vale € 10.000 e in circolazione ci sono 18 milioni di Token, il MarketCap sarà (10.000 * 18.000.000) = € 180.000.000.000

Il totale dei token in circolazione, Circulating Supply, corrisponde al numero di token creati e rilasciati ed non comprende i token già creati ma non ancora utilizzabili.

Perché è utile e come si usa il MarketCap per valutare una Criptovaluta?

Si tende ad utilizzare il MarketCap come indicatore della crescita del mercato della Criptovaluta a cui fa riferimento.

Infatti, è uno dei valori indicati bene in chiaro in ogni Exchange di Criptovalute o portale che si occupi di Trading di Criptovalute.

Prima di andare avanti: se vuoi iniziare a tenere d’occhio l’andamento dei prezzi di alcune criptovalute e a capire alcuni grafici tecnici semplici ma fondamentali per interpretare se si muoveranno al rialzo o al ribasso, ti consigliamo di visitare la Piattaforma on-line gratuita BTCSentinel.com che fa parte di Cripto Academy.

Su BTCSentinel.com puoi:
  • seguire in tempo reale l’andamento delle criptovalute
  • vedere i grafici più importanti di Analisi Tecnica spiegati in linea valore per valore
  • impostare Price Alert personalizzati per essere avvertito in tempo reale al raggiungimento dei tuoi target
  • disporre di un Virtual Wallet che ti consente di simulare un portafoglio di criptovalute per testare le tue idee e strategie.

Nel mercato azionario tradizionale, la Capitalizzazione di Mercato, Marketcap, viene usata per capire quale sia il valore di una Società.

Nel mercato Cripto, però, le Criptovalute vengono messe sul mercato con più semplicità rispetto alla possibilità di una Società di immettere nuove azioni nel mercato tradizionale.

Per poter meglio valutare il valore di una Criptovaluta bisogna tenere in considerazione anche il Tasso di inflazione della Criptovaluta stessa, e cioè il numero di Token che possono essere ancora immessi nel mercato negli anni futuri.

Ogni Criptovaluta ha nel suo protocollo già indicato quanti Token saranno messi in circolazione, anche se questo dato spesso non è fornito sui siti di Exchange.

Come si utilizza il Marketcap?

Ci sono due modi per utilizzare praticamente il Marketcap:

  • permette di fare confronti tra una criptovaluta e un’altra;
  • permette di valutare le variazioni della capitalizzazione di mercato di una criptovaluta nel tempo.

I paramentri fondamentali

Riassumendo ecco la spiegazione dei principali termini che riguardano la Capitalizzazione di una Criptovaluta:

  • Marketcap: è il valore totale in valuta – EUR, USD o altra – di tutte le singole unità di una criptovaluta attualmente circolanti sul mercato.
  • Circulating Supply: è la quantità di unità di una criptovaluta attualmente circolante sul mercato, quanti singoli token sono presenti sul mercato.
  • Total supply: è la quantità totale di unità di una criptovaluta attualmente esistente e comprende anche i token già creati e non ancora utilizzati.
  • Max supply: è la quantità massima di unità che una criptovaluta potrà mettere in circolazione perché, come abbiamo visto nell’articolo “Cosa sono le Criptovalute“, ogni criptovaluta ha un numero finito di token che può essere creato.

Per approfondire questo argomento, ti consigliamo di proseguire con la lettura di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post